Come raggiungere le Cinque Terre da Firenze

Raggiungere le Cinque Terre da Firenze

Esistono diversi modi per raggiungere le Cinque Terre da Firenze per fare anche solo un’escursione di un giorno e poter ammirare la bellezza dei borghi liguri famosi in tutto il mondo.

Per scegliere la migliore soluzione occorre tener conto che questi paesi si visitano molto bene in treno. Se si arriva in auto diventa un problema trovare un parcheggio e, in ogni caso, per sposarsi tra i paesi è più comodo e veloce utilizzare il treno.

 

In treno con Trenitalia

Le Cinque Terre possono essere raggiunte da Firenze coi treni regionali partendo dalla stazione di Santa Maria Novella o Firenze Rifredi.

Molti treni arrivano alla stazione di La Spezia Centrale da dove si può prendere il Cinque Terre Express, che è attivo per parecchi mesi all’anno, oppure uno dei treni regionali diretti verso Sestri Levante e Genova.

In taluni periodi dell’anno diventa ancor più rapido il collegamento alla domenica da Firenze alle Cinque Terre grazie al treno che collega Arezzo a Sestri Levante passando nelle cinque stazioni dei borghi liguri.

Una valida alternativa è quella di utilizzare i treni Intercity, Freccia Bianca e Frecciargento. Per maggiori informazioni sugli orari potete consultare il sito ufficiale di Trenitalia.
Il tempo di viaggio coi regionali, considerate anche le soste per i cambi, è di tre ore mentre coi treni più veloci supera di poco le due ore.
Il costo del biglietto di sola andata sui treni regioni è di 15,90 €.

Il biglietto più esoso è quello del Frecciargento che si prende dalla stazione di Firenze Campo di Marte e arriva alla Spezia. A prezzo pieno costa 33 € ai quali va aggiunta la tariffa del treno regionale sino a uno dei borghi liguri.

Nel periodo di alta stagione, quando è attivo il Cinque Terre Express, la tariffa del titolo di viaggio aumenta. In quel caso il biglietto per il treno regionale sino alla Spezia costa 14 € ai quali va aggiunto quello della singola tratta verso uno dei borghi che è di 4 € o della card giornaliera che prevede viaggi illimitati tra i paesini.

Utilizzare la carta dei trasporti, che comprende anche l’ingresso al sentiero azzurro nel Parco nazionale, è il modo più economico per muoversi tra i borghi delle Cinque Terre.

 

In automobile

L’automobile è il modo più veloce per arrivare alle Cinque Terre da Firenze. Dal capoluogo toscano s’imbocca l’autostrada A11 in direzione Viareggio e da lì si prosegue sulla A12 verso Genova.

L’uscita consigliata è quella di Santo Stefano Magra. Da qui si prende la superstrada che porta alla Spezia e dalla città si prosegue sulla strada litoranea SP370 sino al paese di Riomaggiore che è il primo borgo delle Cinque Terre.

Si arriva qui in due ore pagando un pedaggio autostradale di poco più di 13 €, il costo del carburante varia a seconda del mezzo utilizzato.

Proseguendo lungo la strada provinciale si arriva al borgo di Manarola mentre per raggiungere Monterosso al Mare è meglio uscire al casello di Levanto.

Dall’uscita dell’autostrada a Carrodano si prosegue sulla strada provinciale SP566 e da Levanto s’imbocca la SP38 che sale sulla collina e poi ridiscende nel borgo delle Cinque Terre.
In questo caso il pedaggio autostradale attuale è di circa 16 €.

Gli altri due borghi, Corniglia e Vernazza, sono collegate dalle precedenti da strette strade che offrono bellissimi panorami, allungando però i tempi di percorrenza rispetto a quelli della linea ferrovia.

Agli importi dei pedaggi vanno aggiunti i costi dei parcheggi a pagamento che sono situati nei borghi delle Cinque Terre. In alta stagione è difficile trovare un posto perché hanno una capienza limitata e lungo le strade di accesso c’è il divieto di sosta.

 

Autobus lowcost

Le Cinque Terre al momento non sono raggiunte dal servizio di autobus lowcost come Flixbus che collega alcune città italiane solo alla Spezia.

 

Noleggio con conducente

Chi desidera viaggiare con un maggior comfort può optare per un servizio NCC ovvero noleggio con conducente. Questo modo di spostarsi è più dispendioso in termini economici ma dovete tener conto che il prezzo viene suddiviso tra i compagni di viaggio.

Nella tariffa sono sempre compresi i pedaggi autostradali, i costi del carburante e dei parcheggi.
Esistono molte agenzie che offrono questo servizio e il costo per un’escursione giornaliera di otto ore per due persone supera i 350 €.

Per i turisti che desiderano muoversi in maniera confortevole e senza l’affollamento sui mezzi di trasporto pubblici è un modo di viaggiare da tenere in considerazione.

 

Servizio Taxi

Dalla città di Firenze si possono raggiungere le Cinque Terre anche in taxi e i costi sono elevati ma va considerato che si viaggia in tranquillità senza doversi preoccupare di trasportare le valigie sul treno o di dover cambiare convoglio.

In genere le tariffe sono fisse e vengono concordate a livello comunale. Ad oggi il costo di una corsa verso Riomaggiore è di 350 € per la sola andata.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.