Cosa fare a Firenze la sera

Firenze: lo splendido capoluogo toscano

Firenze è senza dubbio una delle città d’arte più amate al mondo. Ogni anno infatti migliaia di turisti italiani e stranieri vi trascorrono le proprie vacanze per visitare le bellezze di Firenze.

Tuttavia molti non sanno che questa città ha molto da offrire anche dopo il tramonto. Dai ristoranti tipici agli itinerari pensati proprio per la sera, Firenze è in grado di intrattenere e sorprendere in ogni momento della giornata.

 

Ristoranti e cocktail bar

Come accennato, dopo le estenuanti giornate passate tra musei, chiese e gallerie molti turisti decidono di cenare in una delle innumerevoli trattorie tipiche del centro città.

A differenza delle grandi metropoli, infatti, a Firenze ci si può spostare a piedi, senza utilizzare mezzi di trasporto e dunque chiunque può trascorrere una piacevole serata in uno dei locali della incantevole Piazza della Signoria per poi fare ritorno in hotel o B&B senza stress.

Non solo, chi ama la vita notturna potrà altresì trovare locali e cocktail bar dove ascoltare musica e gustare cocktail e vini delle più pregiate etichette toscane, come il Brunello di Montalcino.

 

Itinerari notturni per visitare la città

Pensati per chi non ama il caldo o la ressa tipica delle città d’arte, sono disponibili diversi itineranti per far conoscere ai turisti la città in una veste inedita.

Partendo dal meraviglioso Piazzale Michelangelo è possibile addentrarsi tra le vie della città per scoprirne edifici, statue, piazze, ponti e giardini godendo di temperature più fresche.

Più in particolare, sono stati studiatati percorsi differenti da 5 km e 4 km per poter seguire l’itinerario che maggiormente si desidera. Tuttavia, è possibile organizzarne uno autonomamente partendo dal centro o dal proprio hotel/B&B/appartamento.

 

Passeggiate e viste panoramiche

Se si desidera proseguire la serata dopo una cena in uno dei ristoranti cittadini è possibile concedersi una rilassante passeggiata sul lungarno attraversando i ponti per ammirare i principali punti di interesse in una cornice suggestiva.

Passeggiando per la città è possibile raggiungere altresì Piazzale Michelangelo. Principale punto panoramico, da qui è possibile guardare Firenze e l’Arno illuminati.

 

Attività con i bambini

Per permettere ai bambini di svolgere attività divertenti anche di sera, è possibile prendere parte ad un tour notturno con le biciclette elettriche.

Alcuni tour operator, infatti, organizzano divertenti escursioni della città pedalando tra i principali punti di interesse. Al termine o prima della partenze vengono generalmente offerti gelati o aperitivi da gustare in compagnia degli altri partecipanti.

Per ciò che concerne le attività serali da fare con i bambini è possibile altresì prendere parte ad una visita guidata che si articola attraverso un gioco esplorativo.

Basterà uno smartphone e la connessione ad internet per godersi un’esperienza unica nel suo genere. Attraverso un simpatico gioco è infatti possibile scoprire alcune delle più note bellezze di Firenze come Ponte Vecchio, Piazza della Signoria, Piazza Santa Maria Novella, Palazzo Medici e molti altri.

 

Firenze la sera: discoteche, festival e cinema all’aperto

I giovani in visita in città potranno terminare le giornate divertendosi in una delle discoteche presenti a Firenze (anche in centro).

Non solo, soprattutto nel periodo estivo sono organizzati eventi e festival musicali in location esclusive. Chi ama la vita notturna e rincasare all’alba a Firenze potrà trovare tutto ciò che cerca.

Le sere d’estate, infatti, la città si anima grazie ai numerosi locali e club che propongono dj set e concerti fino a tarda ora.
Infine, chi ama il cinema potrà godersi una serata rilassante in uno dei cinema all’aperto organizzati in città.

Questi, infatti, sono generalmente allestiti in location suggestive come il Chiostro di Santa Maria Novella e Villa Bardini.

Basterà guardare le programmazioni, scegliere il film che incontra i propri gusti e godersi la serata in una delle cornici più suggestive del mondo.

 

Foto di Fabio Mancini da Pexels

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.