Quanto costa un funerale a Firenze? I fattori da considerare

Quanto costa un funerale a Firenze? Quali sono le caratteristiche dei servizi che vengono offerti in una situazione di questo tipo nel capoluogo toscano?

Non si è mai completamente pronti quando ci si trova di fronte alla necessità dell’organizzazione di un funerale. Eppure è un’eventualità che, purtroppo, ci si ritrova ad affrontare. Si tratta di momenti non certo semplici da vivere, anche perché è fondamentale mettere in atto un preciso percorso burocratico collegato proprio alla scomparsa della persona cara.

Per questo è importante affidarsi a degli esperti come le Onoranze Funebri Firenze OFISA che possano mettere a disposizione un buon numero di servizi inclusi nel costo del funerale, un prezzo che naturalmente dipende proprio dai servizi offerti.

 

Il costo della cerimonia funebre varia in base ai servizi offerti

Quanto costa un funerale in Toscana? Qual è il costo da sostenere ad esempio nel caso della cremazione? Cerchiamo di rispondere a queste domande, per comprendere quali sono tutti i fattori che possono incidere.

È impossibile di conseguenza rispondere in maniera univoca, ma possiamo tenere in considerazione in media alcuni fattori che incidono sul costo medio di un’organizzazione di questo tipo, da affrontare in un momento molto delicato.

Pensare al costo di un funerale potrebbe sembrare “scomodo”, ma la realtà è ben diversa. Infatti quando ci si ritrova ad avere a che fare con la perdita di una persona cara o di un familiare è sempre necessario riflettere anche sui costi da affrontare per l’organizzazione di tutti i servizi inclusi nel funerale.

Tutto dipende da vari fattori, che variano in base alla tipologia della sepoltura, ai servizi che vengono richiesti dai familiari, al tipo di cerimonia che si vuole organizzare.

Ma naturalmente tutto dipende anche dalla disponibilità economica del caso specifico. Solitamente il prezzo medio di un funerale a Firenze potrebbe andare da 1500 a 3000 euro, con una somma che può cambiare sulla base di vari elementi.

Per chi non potesse sostenere tali spese è previsto il servizio del funerale a carico del comune di Firenze che comprende, come leggiamo sul sito ufficiale, “la fornitura della bara, la vestizione, il trasporto della salma e la sepoltura esclusivamente nel cimitero di Trespiano.

Il servizio è rivolto esclusivamente ai deceduti nel Comune di Firenze o residenti in esso al momento del decesso, indigenti o per i quali vi sia il disinteresse da parte dei familiari”.

 

I fattori che incidono sul costo medio di un funerale a Firenze

Andiamo quindi a vedere quali sono questi fattori che possono avere un certo peso sul costo finale che bisogna sostenere. Il costo di un funerale dipende ad esempio dalla presenza del servizio di preparazione e di vestizione, dalla tipologia di cassa e quindi dalla lavorazione e dal materiale scelto, dal trasporto che comprende anche il noleggio del carro funebre e dal tipo di sepoltura.

A tutti questi costi, che possono essere considerati come base per un funerale completo, deve essere aggiunto il prezzo di altri fattori che risultano opzionali e che includono ulteriori servizi che potrebbero essere messi a disposizione dalla impresa di pompe funebri che si occupa di questa attività.

Ad esempio è possibile scegliere delle composizioni di fiori particolari, gli avvisi del lutto e i necrologi online, oltre alla messa a punto della lapide. In generale si tratta di servizi aggiuntivi che possono far aumentare il costo del servizio scelto per onorare la persona che non c’è più.

Un servizio di onoranze funebri deve quindi fornire un prospetto chiaro di tutte le spese necessarie per la messa a punto del funerale in tutti i suoi aspetti. Per questo motivo è sempre essenziale avere a disposizione un preventivo completo.

Teniamo in considerazione sempre, nella scelta di un servizio di questo tipo, che non bisogna affidarsi a quelle che spesso vengono definite come offerte a basso prezzo.

Risparmiare non è mai una buona idea in questo senso, perché si tratta di un momento molto delicato che non può tenere conto di prezzi molto bassi.

Si rischierebbe in particolare di ottenere un servizio di bassa qualità che non è consono ad una situazione che dovrebbe invece essere organizzata in tutti i dettagli nel migliore dei modi.

È sempre opportuno usufruire di una grande professionalità da parte del personale del servizio di onoranze funebri scelto.

A tal proposito proprio OFISA, prima in Italia, ha offerto il servizio di previdenza funeraria che permette a chiunque di poter scegliere preventivamente il proprio servizio funerario con tutti gli optional annessi e di poter rateizzare la spesa totale del funerale così da evitare che i congiunti debbano accollarsi gli oneri, ma soprattutto permette a coloro che aderiscono a questa iniziativa di poter gestire in totale autonomia le proprie ultime volontà.

Infine facciamo anche un breve riferimento al costo di un funerale con cremazione, che prevede una tariffa massima stabilita a livello ministeriale che può variare di anno in anno. Inoltre devono essere considerate le spese relative alle pratiche burocratiche da sostenere e quelle che riguardano l’affidamento delle ceneri.

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.